ItalianEnglishFrenchGermanSpanishRussianChinese (Simplified)

Brera13 Milano, Benessere e Moda in un unico spazio!

Un Centro Benessere per Capelli nel centro di Milano, con due Saloni di Bellezza, uno in Brera e l’altro in Duomo, un vero e proprio spazio dove oltre i trattamenti per la bellezza dei capelli (Colore Capelli, Musè Shatush, Botox per capelli, Organic Hennè, etc..) possiamo ritrovare il nostro equilibrio e prenderci cura della bellezza del nostro corpo: Hairstyle, Hairspa, Make up, Nails e Centro Benessere (Viso, Epilazione, mani e Piedi, Corpo) insieme a massaggi tradizionali ed ayurvedici. Una Hair Spa, un extralusso con tanto di cabina illuminata secondo i principi della cromo-aromoterapia, musica ad effetto relax, poltrone lavatesta che diventano lettini da massaggio. L’idea, di ispirazione anglosassone (la prima Hair Spa è stata fondata a Londra negli anni Ottanta) è stata recepita dagli Hairstylist di Brera13 Milano. E adesso, a Milano, sorgono i primi templi per capelli. Ci si prende cura della salute e della bellezza dei capelli con le stesse attenzioni che si dedicano alla pelle”, spiega Serena Calvelli, Art Director e fondatrice del “Brand” Brera13 Milano.

Serena Calvelli è la Responsabile creativa del marchio Brera13 Milano e rappresenta l’immage-maker dell’azienda, eccellente nel curare le pubblic relation con clienti e opinion leader del settore moda. Da circa 4 anni è Hairstylist accreditata alla Milano Fashion Week, partecipando attivamente alla creazione del look delle modelle che sfilano per le più importanti case di moda al mondo.

Creatrice “del taglio fatto a capelli asciutti” perché come sostiene Serena, “si percepisce la poesia del capello e si entra in sintonia con lui seguendone la caduta gravitazionale e sviluppandone al meglio la forma” senza seguire regole o stereotipi, ma ascoltando e osservando il cliente.

Ovvero, tenendo in considerazione, esigenze, abitudini, fisionomia e personalità. Per un look davvero ad hoc. Studiato in modo sartoriale, con la massima accuratezza e professionalità.

Fiorentina di nascita, dopo un’esperienza di circa 15 anni a Firenze come hairstylist e Direttrice Creativa, ha voluto creare questa azienda a Milano, capitale della moda, nella storica zona Brera, con la convinzione di voler innovare il lavoro dell’hairstylist e trasformarlo in quello che i clienti oggi desiderano; da qui nasce l’idea dell’Hair Spa: benessere e moda in un unico spazio. Ho sempre pensato che i clienti debbano avere il massimo e sentirsi veramente bene con se stessi quando entrano nella mia Hair Spa.

Come nasce il brand “Brera 13 Milano”?
Il brand Brera13 Milano nasce dall’esigenza di voler aprire un salone nel cuore pulsante della moda: Milano. 12 anni fa siamo arrivati in questa città con l’intenzione di cambiare modo di lavorare prendendo ispirazione da quello che è la tendenza della fashion week. Un metodo di lavoro diverso da quello di un parrucchiere tradizionale. Il primo salone l’abbiamo aperto in Brera, poiché rappresenta una passerella continua sia di giorno che di notte… le donne del “quartiere brera” si curano molto e sembrano tutte delle modelle appena uscite da un backstage di moda.

Su quali principi si basa la filosofia della sua hair spa?
Il nostro slogan è: il tuo benessere è moda! Vogliamo che il benessere e la moda viaggino parallelamente. Sono 2 realtà che si abbracciano in quanto ogni donna vuole la coccola, ama farsi seguire per avere dei capelli sani e belli. L’hair spa nasce dall’esigenza di coccolare il cliente che purtroppo vive in una realtà frenetica attraverso un’area dedicata e i nostri trattamenti che possono spaziare da un massaggio, al trattamento di bellezza: una serie di proposte che permettano di sentirsi bene, rilassate e belle. Moda perché facciamo moda; il benessere non toglie la moda… Io mi occupo dello stile e facendo tutti gli anni la fashion week F/W e S/S automaticamente prendo ispirazione continua.

Quali sono gli obiettivi che vi siete preposti per il futuro?
Vogliamo diventare una grande Azienda internazionale partendo dal made in Italy espandendoci poi piano piano all’estero. A breve nascerà un’accademia di ricerca, innovazione e sviluppo per far si che noi possiamo poi creare e presentare delle collezioni a tutto il mondo. Possiamo invitare i nostri collaboratori a prendere nozioni, collezioni e formazione continua…

Cosa significa essere un hairstylist?
Andare oltre alla metodologia standard! Prendersi cura e ascoltare il cliente, lavorare sulla percezione e sensibilità. Se si lavorasse solo copiando un buon lavoro, non potremmo definirci hairstylist. L’hairstylist ha buon gusto ed ha la capacità di vedere oltre, creando uno stile e un’immagine non uguale per tutte le donne.

Quali sono le caratteristiche che si devono possedere per diventare un ottimo hair stylist?
Talento, buon gusto e umiltà. Talento perché dobbiamo essere un minimo talentuosi per dimostrare di essere diversi. Il buon gusto si affina nella conoscenza, nella ricerca, nello studio continuo e si apprende stando vicino agli stilisti della moda. Umiltà significa volersi sempre migliorare e guardare sempre oltre le nostre conoscenze.

Nel suo campo che valore aggiunto può dare una formazione professionale estera?
Il valore aggiunto è la conoscenza e la capacità di creare delle texture glamour prendendo ispirazione dalle fashion week.

Quali sono le mode del momento nel suo campo?
Forme morbide, romantiche ed eleganti, capelli che si muovono con leggerezza, onde etorcion, ornamentate da colorazioni con riflessi naturali, dai biondi ai castani caldi, ai rossi e rispettando il concetto del capello curato ossia aiutandosi con colorazioni vegetali, tipo l’Hennèo pigmentazioni.

A proposito di stile… come definirebbe il suo?
Glamour, romantico ed elegante!

Qual è il tratto distintivo stilistico che vi distingue?
Taglio a capelli asciutti (Dry Cut) e colorare rispettando l’effetto naturale! Creare un total look che sia tagliato e cucito su misura apposta per ogni persona. Ogni donna deve sentirsi come una modella da copertina perché è questo quello che desidera e vuole.

Qual è il consiglio che si sente di lanciare a tutte le donne per essere sempre in ordine?
Farsi seguire da un buon hairstylist e mantenere i capelli sani con prodotti di alta qualità sia per la cura e lo stile, per ottenere delle texture da copertina. Inoltre, impegnare più tempo per la loro immagine.

Ritiene positivo il servizio nails all’interno di ogni salone d’acconciatura?
Assolutamente sì! Oggi avere mani ben curate è un ottimo biglietto da visita, in qualunque situazione. E le unghie sono sicuramente una delle parti più in vista delle nostre mani. Lo smalto semipermanente è diventato lo strumento risolutivo per la donna che ha poco tempo a disposizione da dedicarsi.

Che riscontro ha avuto?
Ha avuto un ottimo riscontro. Le clienti richiedono l’applicazione dello smalto semipermanente come prima cosa non solo nelle mani ma è tanto attuale anche averlo nei piedi. La moda va a periodi e gli smalti la seguono. In questo periodo stanno andando le sfumature sull’unghia che hanno un effetto “shatush delle unghie” dalla base alla punta. I colori di questa estate sono il Corallo, Fucsia, Rosso lacca e tutti colori fluo!

Che tipo di clientela richiede il servizio semipermanente?
L’applicazione dello smalto semipermanente viene richiesta da una clientela di donne che non amano portare unghie troppo lunghe a cui piace cambiare spesso colore o decoro e prediligono un metodo delicato, veloce e non invasivo. Soprattutto la donna di “Brera 13 Milano”, ama avere mani e piedi in ordine…sempre!

Recent Posts